L’EVENTO NELL’EVENTO

Sei in:/L’EVENTO NELL’EVENTO
L’EVENTO NELL’EVENTO 2017-07-25T12:50:29+00:00

Ecofesta Puglia è l’evento nell’evento che coinvolge direttamente i suoi fruitori e la comunità presente nel territorio nella gestione delle attività green. Trasformiamo sagre, concerti e manifestazioni culturali in occasioni per sensibilizzare e informare sui temi dell’ambiente e sulla corretta raccolta differenziata. Come? Intrattenimento educativo, laboratori didattici e comunicazione green sono gli elementi che avvicinano le persone alla cultura del rispetto dell’ambiente e noi puntiamo esattamente su questo.

intrattenimento educativo

Intrattenimento educativo

Per coinvolgere i fruitori degli eventi mettiamo in campo tutta la nostra creatività, cercando di invogliarli con azioni di street marketing a ridurre il proprio impatto ambientale. Regaliamo utili ecogadget in cambio di un rifiuto, attrezziamo i nostri informatori ecologici con cinture colorate per raccogliere gli scarti e li facciamo muovere su un triciclo, li vestiamo di cartelloni informativi esplicativi sulla raccolta differenziata. Nei casi più impegnativi, inoltre, abbiamo assoldato attori che hanno interpretato personaggi come l’Ecomoralizzatore, che coinvolge il pubblico in modo simpatico e interattivo effettuando la “ramanzina ambientale” e l’Ecotrampoliere, per attirare l’attenzione del pubblico.

Laboratori didattici

Durante gli eventi realizziamo appositi percorsi di educazione ambientale per bambini e ragazzi convinti che le giovani generazioni siano il terreno più fertile in cui seminare il cambiamento.

Si tratta di laboratori esperenziali guidati da esperti nel settore: percorsi educativi proposti che spaziano dalla realizzazione di un forno solare e di pannello solare termico, al riciclo, recupero e riuso dei materiali e di scarti, alla realizzazione di una compostiera domestica e di ecogadget con il compost, alle attività di mobilità sostenibile e costruzione di una macchinina alimentata a energia solare, fino allo storytelling sui temi dell’educazione ambientale.

Comunicazione green

Ci sono eventi in cui le attività di animazione ambientale e di street marketing non sono sufficienti per garantire la buona riuscita delle azioni sostenibili. Soprattutto in occasione dei grandi eventi, la partecipazione dei fruitori è fondamentale. Anni di esperienza sul campo ci hanno portato a sviluppare campagne di comunicazione green specifiche utilizzando video, comunicazione sul web, social network, carta stampata e portali online, radio e tv.

Qualche esempio?

In occasione della “Notte della Taranta” 2014 abbiamo realizzato, in collaborazione con Comitato Lecce 2019 e Agesci Trepuzzi 1 e Lecce, la campagna social #iorestoedifferenzio, supportata da un video proiettato proprio in occasione del concertone finale. Obiettivo dell’iniziativa, reclutare a fine concertone volontari da affiancare ai nostri informatori ecologici nella raccolta dei rifiuti rimasti a terra da differenziare.

Per la XX edizione della Città del libro di Campi salentina abbiamo lanciato la campagna grafica e social “Un libro non si rifiuta” realizzata in collaborazione con la “Città del libro”, la cooperativa “Piano di Fuga” e le associazioni “Per un sorriso in più”, “Alteramente” e “Il Formicaio”. Obiettivo dell’iniziativa, recuperare romanzi, saggi, manuali, fumetti, libri di scuola destinati ad essere buttati da donare ai detenuti del carcere di Lecce, i bambini ricoverati nel reparto di oncologia pediatrica della Asl di Lecce, gli abitanti del campo Rom Panareo e al Bazar del dono del Formicaio. Perché un libro non è solo carta!

Per la Focara di Novoli 2015 abbiamo realizzato la campagna di sensibilizzazione “Differenzia la Focara – Porta la sporta” veicolata con tramite i social network, la carta stampata e quella online e la proiezione durante la serata di un video realizzato dai nostri informatori ecologici. Obiettivo dell’iniziativa, lanciare un appello rivolto ai fruitori dell’evento a “fare il miracolo” e non lasciare rifiuti a terra, utilizzando le sporte in Mater – Bi distribuite gratuitamente da “Ecofesta Puglia”.