Una Montagna di Pace

Sei in:/Una Montagna di Pace

Segui il tour degli eventi sostenibili con Ecofesta Puglia!

SCARICA LA SCHEDA PUNTI ECOFESTA PUGLIA 2016

Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

Ecofesta Puglia per la prima volta varca i confini della Puglia per connettersi con altre realtà del Sud che si impegnano costantemente per costruire un futuro più rispettoso della terra, più inclusivo, più giusto!

L’incontro tra buone prassi del sud Italia è uno dei tasselli per l’avvio di collaborazioni tra realtà che su diversi territori lavorano per la creazione di modelli sostenibili e attenti all’ambiente.

Dopo la grande emozione della scorsa edizione torna anche quest’anno Una Montagna di Pace, l’evento che raccoglie una rete fatta da persone, comitati, collettivi, associazioni che ogni giorno, costantemente, ridisegnano questo Sud. Saranno due giornate ricche di contenuti, partendo dalle aree interne, dalle migrazioni ai progetti di cooperazione, dalle economie solidali ai modelli di sviluppo del territorio, alla cura per la nostra terra, alla cultura nelle sue più ampie sfaccettature come collante e come mezzo di incontro.

Ad organizzarlo, il Coordinamento territoriale del Reventino che mette insieme le associazioni del territorio che hanno come obiettivo la rivalutazione del centro storico la valorizzazione delle risorse ambientali e la riscoperta delle tradizioni.

Tema di riflessione cardine è “come restare in Calabria” attraverso il racconto di esperienze positive.
Ci saranno degli spazi allestiti per i più piccoli, degli spazi a cura dei produttori che aderiscono alla rete gas e poi grande risalto a tutte le realtà territoriali che condividono con noi questo percorso.
Avremo, di nuovo, il grande onore di ospitare artisti e musicisti, di ascoltare testimonianze, di ballare e cantare all’ombra dei ruderi dell’Abbazia di Corazzo, nel comune di Carlopoli (CZ).

Durante il fine settimana del primo e due luglio le giornate saranno scandite da:
Escursioni – curate da Discovering Reventino
Workshop – dedicati a economie solidali, integrazione ed interazione, reti creative, turismo lento, aree interne e mobilità
Laboratori per bambini
Presentazioni di libri – tra i quali l’ebook sui centri storici del Savuto realizzato dai bambini delle classi elementari dell’IC Bianchi Savuto in collaborazione con Museum children ebook e interamente finanziato dai ricavati della nostra scorsa edizione
Reading e musica nel chiostro
Teatro
Arte
Testimonianze
Musica

Sabato 1 luglio a partire dalle 19.00 si esibiranno Nando Brusco Cantastorie, Linea Continua, Soul Movers e Les Miserables.

Domenica 2 luglio. a partire dalle ore 17.00, spazio all’incontro – dibattito “Come restare? Un cammino controcorrente” al quale prenderanno parte Antonello Caporale – giornalista de Il Fatto Quotidiano – Michele Conia – Sindaco di Cinquefrondi – Carmine Lupia e Rossella Capellupo.
Dalle ore 19:30 spazio a I Giamberiani suoni tradizionali calabresi, VillaZuk, Baba Sissoko and Mediterranean Blues e Alfonso Lo Faro dj set.

Per informazioni sul programma completo segui l’evento facebook qui.

COSA FAREMO NOI DI ECOFESTA PUGLIA?
Troverete la raccolta differenziata assistita alle coloratissime isole ecologiche, informazione ambientale e soprattutto tante attività di gaming e animazione ecologica. Useremo, inoltre, stoviglie biodegradabili e compostabili al 100% che saranno triturate in diretta, un’operazione necessaria per diventare strutturante per il compost se inserito nelle compostiere distribuite nell’area.
Ad aiutarci, un gruppo di volontari che saranno appositamente formati per diventare informatori ecologici.

Porta la Sporta. Una campagna di sensibilizzazione rivolta ai partecipanti dell’evento per non lasciare i rifiuti a terra. Saranno distribuite gratuitamente le buste in mater- bi, uno strumento utile per raccogliere i propri rifiuti e differenziarli presso i punti di raccolta statici e mobili presenti dell’area grazie al supporto degli informatori ecologici.
L’evento è certificato “100% energia pulita Dolomiti Energia”.

Leave A Comment