Borgoinfesta

Sei in://Borgoinfesta

Segui il tour degli eventi sostenibili con Ecofesta Puglia!

SCARICA LA SCHEDA PUNTI ECOFESTA PUGLIA 2016

Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

Borgoinfesta, BIF per gli amici, è la festa di apertura dell’estate salentina, che si terrà a Borgagne il 3 e 4 giugno 2016.

Dedicata alle Voci di Terra, nasce dalla comunità e invita gli ospiti ad un rapporto diretto di condivisione degli appuntamenti preparati per le due serate.

Niente palchi solo API SONANTI su cui gli artisti si esibiranno in diversi punti di Piazza Sant’Antonio e nelle corti che si affacciamo su di essa con ensemble finali e l’esibizione della sperimentale UNZAZAP BIF BAND, orchestrata quest’anno dal maestro percussionista Luigi Morleo.

Niente stand ma BIF si mangia: STREET FOODER che ci faranno di gustare diverse tipologie di cibo. Ce n’è per tutti i gusti: carnivori, onnivori e veg!

Niente mostre ma BIF ART: ARTE IN ESTEMPORANEA, che significa sculture realizzate sotto i vostri utilizzando diversi “materiali”: ulivo, pietra lecce e le voci.

Niente stand della solidarietà ma CARRIOLERRANTI, un contest per i ragazzi per raccogliere i fondi per i bambini, che ormai sentiamo nostri figli e fratelli dell’orfanotrofio di Ouenou in Benin.

BIF NARRANTE, racconti, interviste e letture da “Voci di Terra” a cura di Wilma Vedruccio.

BIF BIODIVERSO, l’ape contadina e dei semi donati e scambiati.

BIF CIAK, 2 sale 2 proiezioni sulle Voci di Terra: racconti di viaggio dal Benin e sull’agricoltura.

BIF REGALI DI BIF, l’ape di BIF con libri, cd e gadget

Parte integrante della festa sono due eventi nel pre-serata. Insieme al Comune di Melendugno sono stati organizzati 2 workshop, che rientrano in un pacchetto gratuito preparato per i turisiti per il lungo ponte del 2 giugno (www.salentocarpediem.it):

– 3 giugno, ore 18.30, Sant’Andrea, PANARI e CANISTRI, si imparano i rudimenti dell’antica arte dalla voce e dalle mani del maestro Bruno De Carlo;

– 4 giungo,ore 18.30, Borgagne, MANI IN PASTA, laboratorio esperienziale per imparare a fare orecchiette, maccheroni esagna ncannulate. Fatto, cotto e mangiato grazie allo chef Giuseppe Lolli del Bakè di Torre dell’Orso

Leave A Comment